Una cosa da niente

PDFStampaEmail
Prezzo:
Prezzo di vendita: 12,00 €
Descrizione

Nel 1938 il regime fascista introdusse in Italia una serie di provvedimenti “in difesa della razza”, che colpirono dram-maticamente tutti gli ebrei del Regno. I cittadini ebrei furono cacciati dalle scuole, dalle università, dall’esercito e dal pubblico impiego, mentre un’infinità di vessatorie disposizioni rendeva loro la vita impossibile in ogni campo.Essi persero il lavoro e con esso la sicurezza di un dignitoso sostentamento. Coloro che possedevano aziende se ne videro spogliati. Al di là e al di sopra di tutto questo, gli ebrei furono privati della dignità e della speranza.